Yoga della bellezza
Gli esercizi per l’armonia e la bellezza di tutto il corpo

Autore: Maurizio Morelli
Red Edizioni, Milano (c) 2011
red!, Milano (c) 2011

Non c’è bellezza senza armonia

Il termine armonia, riferito ad un essere umano, implica tanto salute quanto serenità, integrando i due concetti in un'unità più ampia e luminosa, che include anche la capacità di una relazione massimamente vantaggiosa con gli altri e l'ambiente circostante. Armonia è equilibrio, proporzione e spontaneità, tutte qualità che richiedono un centro, un principio ordinatore, un riferimento sicuro e universale. Come in un’orchestra, affinché ci sia armonia non è sufficiente che gli orchestrali siano bravi e la musica bella, è necessaria una direzione sicura e precisa, un centro di riferimento valido per tutti, il direttore d'orchestra, l’unico che non suona ma da cui dipende la qualità della musica. Questo riferimento, questa sicura direzione, in noi è quella scintilla divina che brilla nel cuore, così non può esserci armonia duratura senza una certa inclinazione verso la spiritualità, che è un valore profondo e universale che ognuno di noi ha in se stesso, che ne sia cosciente o meno.

Non c’è bellezza senza armonia
Il termine armonia, riferito ad un essere umano, implica tanto salute quanto serenità, integrando i due concetti in un'unità più ampia e luminosa, che include anche la capacità di una relazione massimamente vantaggiosa con gli altri e l'ambiente circostante. Armonia è equilibrio, proporzione e spontaneità, tutte qualità che richiedono un centro, un principio ordinatore, un riferimento sicuro e universale. Come in un’orchestra, affinché ci sia armonia non è sufficiente che gli orchestrali siano bravi e la musica bella, è necessaria una direzione sicura e precisa, un centro di riferimento valido per tutti, il direttore d'orchestra, l’unico che non suona ma da cui dipende la qualità della musica. Questo riferimento, questa sicura direzione, in noi è quella scintilla divina che brilla nel cuore, così non può esserci armonia duratura senza una certa inclinazione verso la spiritualità, che è un valore profondo e universale che ognuno di noi ha in se stesso, che ne sia cosciente o meno.

 

Copyright 2011 - by Maurizio Morelli